PER EMERGENZE: tel. 389 88 33 592

LA DERMATITE NEL CANE

La Dermatite nel Cane

foto_dermatite-prurito-cucciolo

“Dermatite” è un termine generico che spesso indica solo l’aspetto sintomatico di un problema sottostante, come le infestioni parassitarie, le patologie ormonali e i fenomeni di ipersensibilità al cibo o ai fattori ambientali.

I segni clinici sono prurito, papule e pustole cutanee, eritema, otite bilaterale, eccessiva lacrimazione oculare.


E’ nota la predisposizione di alcune razze allo sviluppo di dermatiti, come il Labrador Retriever, il Boxer, il Pastore Tedesco, il Barboncino, il West Highland White Terrier, il Setter Irlandese e lo Schnauzer nano.


E’ possibile distinguere le varie forme di Dermatite in base alla causa scatenante:

 

  • DERMATITE ATOPICA:

E’ una Dermatite causata dall’inalazione di allergeni ambientali, subisce di conseguenza l’influenza stagionale (tipici i periodi primaverili).

 

  • DERMATITE ALLERGICA SU BASE ALIMENTARE:

La Diagnosi si basa sulla dieta di Eliminazione. Il principio è quello di adottare un alimento che abbia dei contenuti proteici completamente nuovi rispetto alla dieta in atto. Spesso si ricorre a fonti proteiche inusuali quali: cavallo, cervo, quaglie, e il riso viene sostituito dalle patate.

 

  • DERMATITE BATTERICA O PIODERMITE: 

E’ la forma di dermatite più diffusa. Spesso riconosce come fattori predisponenti l’eccessiva umidità, le stagioni caldi e il cambio del pelo, che causa microlesioni cutanee.

 

 



Nella Clinica Veterinaria Ofanto eseguiamo raschiati cutanei, tamponi auricolari, colture micotiche ed esami del pelo per diagnosticare la causa del processo infiammatorio cutaneo che ha colpito il Tuo Cane.


 

Nella gestione di un cane con episodi di Dermatite, è importante effettuare una terapia locale con shampoo antisettici contenenti Clorexidina, Tea tree oil, o Antimicotici in caso di sovrainfezioni fungine.

L’antibioticoterapia per via orale sarà riservata alle forme più gravi e protratta per 3/4 settimane.

La dieta gioca un ruolo fondamentale, e sarà necessario ricorrere ad alimenti ipoallergenici privi di coloranti e additivi chimici.

E’ possibile implementare la dieta con prodotti vitaminici e antiossidanti naturali che agiscono modulando il sistema immunitario e riducendo l’infiammazione.


Gli esami del sangue possono essere necessari per escludere patologie organiche sottostanti, come le endocrinopatie e altri fattori che possono abbassare le difese immunitarie del Tuo Cane.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*